Il nuovo impianto di verniciatura in polvere AkzoNobel sorge nel pieno della trasformazione digitale
 

Soluzioni di verniciatura in polvere più avanzate saranno disponibili per i clienti AkzoNobel di Taiwan ora che un nuovo impianto all'avanguardia e altamente sostenibile è in costruzione a Chungli.


L'impianto, realizzato con un investimento di 20 milioni di euro, sarà completamente automatizzato, consentendo un importante aumento della capacità produttiva per soddisfare la crescente domanda nei mercati dell'architettura, degli accessori per auto, delle telecomunicazioni, dei componenti elettronici, dei mobili, degli elettrodomestici, delle attrezzature sportive e delle macchine utensili.

Una volta operativo, il nuovo impianto avvicinerà l'azienda alle sue ambizioni di sostenibilità energetica e idrica. Si prevede, infatti, di ridurre il consumo di energia del 30%, di aumentare il tasso di riutilizzo dell'acqua al 60% e di ottenere zero emissioni di COV, oltre che creare un ambiente di lavoro più sicuro e salubre.

"La pandemia COVID-19 ha portato con sé molte incertezze nei mercati globali", ha dichiarato Fred Moreux, Director of Manufacturing di AkzoNobel per l'Asia. "Investire in un nuovo stabilimento a Taiwan in questo momento critico ci aiuterà a snellire la nostra catena di fornitura, stabilendo al contempo un nuovo punto di riferimento nel settore locale delle vernici e dei rivestimenti".

Il multisito di AkzoNobel a Chungli prevede già impianti di produzione di vernici in polvere, vernici decorative, rivestimenti per imballaggi e rivestimenti speciali. L'istallazione di questo nuovo impianto per le vernici in polvere sta guidando il processo di aggiornamento dell'industria taiwanese verso la creazione di un maggiore controllo della produzione e del valore.

"AkzoNobel è presente sul mercato taiwanese da oltre 40 anni ed è un noto leader nel mercato delle vernici e dei rivestimenti", ha dichiarato Karen Yin, Director of Commercial del settore delle Vernici in polvere di AkzoNobel. "Il nuovo stabilimento è guidato dalla crescente domanda da parte della clientela di soluzioni personalizzate sulla base delle diverse esigenze e auspichiamo che la risposta che saremo in grado di offrire sia soddisfacente ed efficacie al punto da portare al consolidamento della nostra posizione di leader mondiale".

L'impianto di vernici in polvere di Chungli dovrebbe entrare in funzione nel terzo trimestre del 2021.